Come il Governo Inglese vuole gestire le camere da affittare per beneficiare i tenants di Londra

Il governo sta fornendo agli sviluppatori di proprietà buoni di investimenti diretti da un accumulo di affitti

da fondo e miliardi di garanzie sui prestiti per costruire case private di noleggio per contribuire a facilitare penuria di abitazioni del paese.

Lo stile tedesco è in arrivo a Londra. Quasi la metà dei tedeschi vive in, appositamente concepiti, case in affitto nel settore privato, costruite e gestite da investitori istituzionali. Ora, questo tipo di sistemazione sta cominciando ad apparire in Gran Bretagna, in particolare nella capitale, che ha il più grande settore privato in affitto del paese.

I primi 10.000 case costruite con questo supporto Governo appariranno nel 2015, un quarto dei quali a Londra. Quarantacinque sviluppatori e cooperative edilizie riceveranno il sostegno del Costruire da Affittare Fondo nella sua prima fase. Le istituzioni finanziarie stanno investendo in build-to-affitto, tra cui Prupim, che sta comprando 500 Berkeley in affitto Case-costruite a Londra e il Sud-Est. Locations: Piazza Zafferano a Croydon e Woodberry Down, Hackney. Media affitti saranno £ 780 al mese per i monolocali.

Developer Living Essential prevede di utilizzare fondi pensione degli Stati Uniti soldi per costruire 5.000 case in affitto nella e intorno alla capitale nel prossimo decennio. Build-to-affitto aiuterà espandere settore privato in affitto a Londra. A Londra interiore, di consulenza immobiliare Savills prevede che il numero di residenti che vivono in affitto da privati ​​passerà dal 40 per cento ora al 50 per cento entro il 2017.

Come build-to-affitto potrebbe beneficiare gli inquilini a Londra

Build-to-rent ha diversi vantaggi per gli inquilini. In primo luogo, esso fornirà case più noleggio da scegliere. In secondo luogo, questi blocchi costruiti appositamente saranno gestiti professionalmente. In terzo luogo, gli inquilini avranno maggiore sicurezza del possesso che in-a-let buy settore, dove i proprietari possono vendere o spostare in proprietà se stessi dopo pochi anni.

Simon Rubinsohn, capo economista presso la Royal Institution of Chartered Surveyors, dice schemi build-to-affitto potrebbero aumentare gli standard del settore privato in affitto. “In definitiva, un’offerta di alta qualità con più sicurezza potrebbe diventare il punto di riferimento per il settore, se le istituzioni a raccogliere la sfida,” dice.

A partire da € 650 a settimana: appartamenti Neo Bankside sono vicini alla galleria Tate Modern
Gli sviluppatori di proprietà di Londra hanno cominciato a muoversi verso il settore privato in affitto dopo affitti residenziali hanno raggiunto livelli record nel 2011. Al Neo Bankside – un insieme di appartamenti completati accanto alla galleria d’arte Tate Modern – partner in joint venture patria e Estates Grosvenor stanno lasciando le proprietà che avevano inizialmente previsto di vendere, facendo effettivamente una parte del sistema di build-to-affitto. Una camera da letto sono disponibili a noleggio a partire da € 650 a settimana con Knight Frank.

Grainger, grande padrone di casa indipendente di Londra, vi permetterà di 100 appartamenti in costruzione a London Road, Barking, con affitti a partire da circa £ 900 al mese per un piantine, a partire dal 2015. La società prevede di far uscire 50 appartamenti a due sviluppi in Kensington and Chelsea da fine 2016 in una joint venture con il consiglio comunale. Gli affitti sono attesi per iniziare a £ 2.100 al mese per appartamenti con una camera da letto. Inquilini interessati possono contattare Grainger.

Appartamenti privati ​​di noleggio sono stati creati in sistemi ad uso misto per gli sviluppatori che desiderano gestire i progetti dopo il completamento. A Howick Place, Victoria, gli sviluppatori di joint venture Doughty Hanson e Terrace Hill hanno costruito un sistema di uso misto di uffici, negozi e 23 appartamenti in affitto. Gli affitti per le restanti cinque non-let appartamenti partono da £ 650 a settimana per ammobiliati, case di due camere da letto.

“Possedendo e affittare appartamenti, il proprietario può controllare sia gli inquilini e l’aspetto generale dell’edificio”, dice Jane Harrison, senior associate presso Doughty Hanson. “Dato l’aumento dei programmi di uso misto nel centro di Londra, mi aspetto di vedere una maggiore quantità di nuovi appartamenti di essere affittati piuttosto che venduto.”

Immobiliari spinta concorrenza di mercato per affitti di camere!

Mercato locazioni di oggi è dominata dal buy-in affitto-investitori, con solo l’uno per cento dei proprietari che possiedono più di un immobile in affitto. Buy-in affitto-investitori dovranno migliorare i loro stock di competere per gli inquilini con queste potenti istituzioni che entrano nel mercato, dice James Coghill, responsabile dei mercati dei capitali residenziali a Savills.

“Agenti di trasferimento e gli inquilini aziendali stanno ora cercando le proprietà che sono gestiti professionalmente e fornire un servizio di qualità”, dice Coghill. Tuttavia, egli avverte che build-to-affitto è improbabile che alla fine carenza di alloggi di Londra: “La scarsa offerta di abitazioni a Londra è così acuta che build-to-let è ancora un calo relativo nel mare,” dice.

Come il Governo Inglese vuole gestire le camere da affittare per beneficiare i tenants di Londraultima modifica: 2013-07-10T13:40:00+02:00da nicoletta094
Reposta per primo quest’articolo